Homepage   |   Mappa del sito   |   Contatti  


Richiedi preventivo

Piscine classiche realizzate

Per informazioni o poter parlare con ARRIGONI Roberto vai alla pagina dei contatti

Piscine STILE LAGO NATURALE

La ditta ARRIGONI realizza piscine stile lago naturale con spiaggia e bagnasciuga di qualsiasi forma, dimensione, altezza, colore. È possibile richiedere un preventivo personalizzato mandando una bozza di disegno.

Cosa sono le piscine STILE LAGO NATURALE

Le piscine stile lago naturale sono una tecnologia recente e innovativa che permette la realizzazione di piscine dall’aspetto simile ai laghetti naturali di montagna. Possono assumere qualsiasi forma e dimensione adattandosi dunque ad ogni contesto. Anche la spiaggia può assumere forme, estensione e sfumature a nostro piacimento.

Nuovo sito piscine a lago naturale

Piscine naturali effetto spiaggia

Piscina stile naturale

Piscina stile naturale

Piscina lago di montagna

Piscina naturale con spiaggia

Piscina stile naturale

Piscina lago di montagna

 

Piscina a forma di fagiolo

Piscina con passarella per tuffi

Sono piscine biologiche?

Queste piscine sono simili alle piscine biologiche, ma non sono la stessa cosa. Le piscine biologiche sono prive di impianto di depurazione classico e nelle aree mediterranee presentano gravi problemi di igiene e di proliferazione di alghe. Per le stile lago naturale invece non è così in quanto sono dotate di un classico impianto di depurazione con filtro a sabbia.

Altre aziende realizzano piscine come queste?

Altre aziende realizzano piscine simili a queste. Esiste però una differenza. Si è visto nel corso degli anni che piscine di questa tipologia presentano frequenti problemi di proliferazione di alghe, acqua torbida e scarsa igiene. Questo è dovuto alle superfici porose (superfici formate da strati di sabbia o graniglia in pietra) e alle aree spiaggia (bagnasciuga) con acqua molto bassa. Infatti le superfici porose sono ideali per la crescita di batteri e funghi, e le zone con acqua molto bassa, a causa dell’irraggiamento solare e dell’alta temperatura, hanno un contenuto di disinfettante non sufficiente ad impedire la crescita delle alghe.

Come è stato risolto il problema della proliferazione delle alghe e della scarsa igiene?

Questo problema, in particolar modo nelle piscine ad ampio strato di sabbia, si è tentato di risolverlo facendo passare l’acqua di immissione, ricca di disinfettante (cloro, ossigeno ecc.), non in superficie attraverso le classiche bocchette, ma al disotto dello strato di sabbia e resina.  Dunque  l’acqua di immissione ricca di disinfettante attraversando il beton di sabbia e resina, lo disinfetta  eliminando alghe e batteri; questo è il vantaggio. Lo svantaggio molto grave è che quest’acqua ricca di ossidanti (il disinfettante) aumenta notevolmente il deteriorarsi del beton di sabbia e resina, con l'inevitabile sfaldamento delle superfici. Peraltro l’azienda che ha adottato questo sistema di ricircolo è stata condannata e riconosciuta colpevole di plagio di brevetto nei confronti della principale azienda italiana di piscine ad ampio strato di sabbia.

Un altro modo per risolvere il problema,  è quello di non adottare ampi stradi di sabbia e resina, ovvero di non usare la membrana in EPDM su cui poi vengono spalmati i circa 6 cm di beton di sabbia e resina. Ma di usare strutture rigide cementizie e impermeabili su cui viene spalmato uno strato di soli 2 mm di sabbia e resina. Questo strato così sottile non è soggetto ai classici problemi di proliferazione di alghe e batteri.  

Per i costi di queste realizzazioni, un preventivo o altre informazioni, contattare ARRIGONI ROBERTO alla pagina dei contatti.

2009 TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Valid XHTML 1.0 / CSS